BABY ROOM

Tempo di estate… tanti bei pancini popolano la battigia delle spiagge; future mamme sognanti si preparano all’arrivo della cicogna e con Lei, a tutti i cambiamenti che il suo dolce regalo comporta.
ee33e2d2a90c90c9b8377af3b6dc2905
Ecco allora qualche spunto e suggerimento per voi, future mamme, per preparare al meglio la cameretta del vostro bimbo o della vostra bimba senza farvi trovare impreparate.
Un’ottima soluzione, soprattutto per i genitori che preferiscono l’effetto sorpresa e non vogliono conoscere il sesso del bambino prima che nasca, è quella di decorare la camera tutta di bianco e giocare poi con quadretti e accessori  rosa o azzurri per personalizzare l’ambiente una volta arrivato il nascituro.

Il bianco è solo una delle infinite possibilità;  infatti per coloro che vogliono ambienti sobri e rilassanti, si può  optare per colori neutri più o meno chiari o invece, scegliere di  mixare  tanti colori accesi  al fine di creare spazi allegri e giocosi.

La questione della decorazione è un aspetto fondamentale in grado di cambiare radicalmente l’effetto dell’ambiente che accoglierà il vostro bebè.

Le soluzioni sono molteplici: dalla semplice pittura monocolore di una parete (magari quella che farà da sfondo alla culla) a decori a righe verticali, orizzontali, disegni di boiserie o veri e propri decori artistici.
2048509766b6e49d1e850123dfb6a510.jpg

Altra possibilità è scegliere tra le infinite proposte di carte da parati presenti sul mercato.

Chi preferisce decorazioni meno definitive è meglio che definisca un unico colore di base per le pareti su cui poi applicare stickers, quadretti, scritte, mensoline e accessori vari,  come per esempio metri a muro per misurare la crescita del  bimbo o  bimba.

Altra soluzione divertente è quella di utilizzare su una parte di muro la pittura a lavagna in modo che i bambini possano scriverci sopra (occhio che potrebbero non avere molto chiaro dove poter scrivere e dove invece no e potreste trovarvi con una decorazione a dir poco “particolare”).

6371a45aed65d74249d6db0880d8824a.jpg
In ogni caso la culla o il lettino è sempre meglio sceglierli bianchi, in previsioni di futuri fratellini o sorelline, così come i mobiletti.

Se per i mobili è bene optare per soluzioni semplici e non eccessivamente costose (almeno che non si scelgano pezzi antichi o comunque destinati a durare anche una volta che il pupo è cresciuto) con gli accessori ci si può davvero sbizzarrire…sedute, pouf, tappeti, tende indiane, ceste, lampade, decorazioni pendenti e non,  balocchi, pupazzetti e chi più ne ha più ne metta….

764ce86a717d6b23436cf48a28feb2c4.jpg
50226fad7372bb0578a2bb5ba52724e2.jpg
E se da sole non ce la fate potete sempre chiedermi qualche consiglio.. sarò molto felice di darvelo!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...